CONVEGNO FIRENZE - ACCADEMIA TEMPLARE

Vai ai contenuti

Menu principale:

CONVEGNO FIRENZE

ATTIVITA'

Firenze, 11 maggio 2013

Nell’ambito di una giornata dedicata alla cultura, organizzata dal Dipartimento Antropologico, Storico e Documentale dell’ACCADEMIA TEMPLARE-TEMPLAR ACADEMY), il Socio Andrea Bianchi ha presentato, presso l’Hotel Mediterraneo di Firenze, un suo lavoro dal titolo: I CAVALIERI TEMPLARI: Mito, leggenda e realtà”.
L’intervento ha ripercorso le tappe che hanno portato alla fondazione dell’antico Ordine del Tempio ed ha rilanciato alcune ipotesi sulle possibili motivazioni che hanno indotto personaggi di alto prestigio e potere, come Bernardo di Clairvaux ed il Conte Hugues de Champagne, a sostenere con forza e determinazione i primi cavalieri che si insediarono a Gerusalemme a partire dal 1114, anno in cui Hugues de Payns, fondatore dell’Ordine, ritornò in Terra Santa assieme al Conte Hugues.
Ne è seguito un proficuo ed interessante dibattito cui hanno partecipato, tra gli altri, Stelio Venceslai (Presidente del Consiglio Accademico dell’ACCADEMIA TEMPLARE-TEMPLAR ACADEMY), Filippo Grammauta (Segretario Generale dell’ACCADEMIA TEMPLARE-TEMPLAR ACADEMY), Alessandro Martire (Direttore del Dipartimento Antropologico, Storico e Documentale dell’ACCADEMIA TEMPLARE-TEMPLAR ACADEMY), Rinaldo Tieri, Sergio Mancini e Bruno Bartolini.
Nel pomeriggio è stata effettuata una visita guidata (esclusiva per i Soci) presso il Museo Stibbert di Firenze, dove, con l’autorevole guida e la preziosa esposizione di Francesco Civita, Direttore della Sezione Orientale del Museo stesso, è stato possibile ammirare la stupenda collezione di armature antiche (soprattutto medievali) raccolta dallo Stibbert nell’800.
Di particolare interesse è stata inoltre la visita, all’interno del Museo, della mostra tematica, formata da ottanta fra oggetti ed armature appartenuti ad antichi Samurai, nonché la visita del “Giardino iniziatico” annesso alla residenza di Stibbert, oggi sede dell’omonimo Museo, e fatto realizzare dallo stesso Stibbert.


                                 Il Segretario Generale
                               (Ing. Filippo Grammauta)


 
Torna ai contenuti | Torna al menu