PROCESSUS CONTRA TEMPLARIOS - ACCADEMIA TEMPLARE

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROCESSUS CONTRA TEMPLARIOS

ATTIVITA'
Revisione del processo ai Templari

              


PROCESSUS CONTRA TEMPLARIOS

A.D. 2016 – L’appello


Progetto per la celebrazione del processo d’appello per la riabilitazione degli antichi cavalieri templari


L’Accademia Templare-Templar Academy ha avviato l’attuazione di un importante progetto finalizzato alla riabilitazione giuridica ed al recupero dell’onore dell’antico Ordine dei Cavalieri Templari.

Dopo la soppressione dell’Ordine, infatti, i Templari furono condannati alla damnatio memoria. Di loro non si parlò più, se non in termini volutamente e falsamente negativi. Essi rinacquero nel 1705 ad opera di Philippe d’Orleans, non più riuniti in un ordine religioso-militare, bensì sotto forma di ordine cavalleresco aperto ai civili, con finalità culturali, sociali e civili consoni alle esigente della società francese dei primi del ‘700.

Tale Ordine non si può considerare erede diretto dell’antico Ordine del Tempio, e pertanto non può rivendicare alcunché, se non la gloriosa tradizione di difensore della cristianità e dei valori etici, che erano e sono di particolare importanza per la pacifica convivenza dei popoli.

L’Accademia Templare-Templar Academy, associazione di promozione sociale che persegue finalità sociali e culturali, dopo avere accolto il progetto ideato dall’Ing. Filippo Grammauta e dalla Sig.ra Ida Eugenia Scalia, entrambi soci dell’Accademia, si è posta l’obiettivo di ripristinare la verità sulla storia degli antichi cavalieri templari e di restituire la giusta dignità a tanti uomini che coscientemente hanno versato il proprio sangue per la difesa della cristianità e per il bene dell’umanità, e per raggiungere tale finalità ha avviato l’attuazione di un ambizioso progetto, denominato “PROCESSUS CONTRA TEMPLARIOS: L’appello – 2016”.

Il progetto, per la cui attuazione si conta molto sull’appoggio dei tanti che hanno a cuore il trionfo della Verità ed il riconoscimento dell’onore dei giusti, prevede la costituzione di una commissione internazionale composta da storici, giuristi e rappresentanti di varie Istituzioni. Tale commissione, dopo avere esaminato pubblicamente gli atti a suo tempo utilizzati per l’arresto ed il processo dei Templari, non dovrà emettere una sentenza di condanna o di assoluzione nei confronti di nessuno, ma dovrà semplicemente emettere un verdetto sulla legittimità giuridica delle azioni adottate dal re di Francia contro i Templari e della soppressione dell’Ordine disposta da Clemente V.

Tale iniziativa non mira alla ricostituzione dell’antico Ordine del Tempio, che sarebbe anacronistica ed inopportuna, bensì intende offrire un’importante occasione per ripristinare la verità storica, che è l’obiettivo primario della Storia, ed offre alla Chiesa cattolica un’opportunità unica per porre fine in maniera serena ad una amara vicenda che si trascina ormai da oltre ‘700 anni.

L’iniziativa dell’Accademia Templare-Templar Academy, che già sta avendo il sostegno concreto di studiosi ed Istituzioni varie, sia in Italia che all’estero, mira esclusivamente alla riabilitazione storica della memoria degli antichi Cavalieri templari; per l’umanità intera sarebbe una ulteriore affermazione della Verità, dopo la riabilitazione di Galileo Galilei e di Giordano Bruno.

Maggiori dettagli sono riportati nel documento “Presentazione” allegato alla presente comunicazione e nella pagina Facebook all’indirizzo:

https://www.facebook.com/processotemplari/.

Filippo Grammauta              Ida Eugenia Scalia


processuscontratemplarios2016@gmail.com   




 
Torna ai contenuti | Torna al menu